Nelle persone con diabete la glicemia alta e le basse difese immunitarie favoriscono la crescita batterica, mettendo in pericolo anche la salute dei reni.

Se le infezioni delle vie urinarie non hanno una causa batterica tale per cui è bene ricorrere agli antibiotici, possiamo rinforzare le difese con rimedi tutti naturali e fatti in casa.

Scopriamo insieme da dove viene questa sostanza e quali sono le sue proprietà benefiche per l’organismo, in particolare per mantenere il benessere delle vie urinarie.

Perché in menopausa è più facile soffrire di cistite? Come si può ridurre il rischio di infezioni delle vie urinarie in questa delicata età della donna.

Aumenta il pH e il volume dell’urina, ostacolando così la crescita batterica causa di molte cistiti ricorrenti resistenti agli antibiotici. Un’azione simile ai farmaci diuretici, ma in forma naturale.

Migliora la circolazione, rinforza i muscoli del pavimento pelvico, ricarica le difese dell’organismo. Ma lo yoga può anche aiutare a prevenire le infezioni delle vie urinarie, scopri quali esercizi fare.

Quando le infezioni urinarie minacciano l’intimità di coppia, esistono rimedi semplici per ritornare a vivere la sessualità con piacere e rinnovata passione?

Colibatteri, stafilococchi, streptococchi … nomi complicati di batteri che con gran facilità possono causare infezioni alle tue vie urinarie. Conoscerli è l’arma per combatterli!

L’uso di alcuni anticoncezionali, come il diaframma e la crema spermicida, possono dare vita a cistiti e disturbi delle vie urinarie. Rivedi le tue abitudini sessuali!

Perché l’uso eccessivo di antibiotici favorisce le infezioni alle vie urinarie? Vediamo insieme come funzionano questi farmaci e perchè è meglio non abusarne.

Le 6 lady

Sindrome premestruale o profonda tristezza?

Mag 23, 2016 / Violet

Qualche volta l’incontenibile voglia di piangere ha cause psicologiche profonde: attenzione a non confondere la depressione vera con la sindrome premestruale.

Leggi tutto
  • Iscriviti al programma!

Entra nella community!

Instagram

 

Lo sapevi che…?

Migliore o peggiore? No, diverso. E’ il cervello femminile

Sei più multitasking di tuo marito? Certo, sei una donna! E lui è più bravo di te nel leggere le mappe? Ovvio, è un maschio! Ebbene, quelli che una volta erano dei luoghi comuni sono stati dimostrati scientificamente. Esistono differenze tra uomini e donne, risultato di effetti avvenuti nel corso di millenni e che coinvolgono la genetica, gli ormoni, il cervello, e che non implicano alcun giudizio di inferiorità o superiorità. In generale, il cervello dell'uomo segue schemi più basati sulla razionalità, mentre nella donna il funzionamento sarebbe maggiormente di tipo intuitivo. Nell'uomo, inoltre, il funzionamento dei circuiti nervosi è più rigido, mentre è più plastico nella donna.

Cistiset Advance