Sono dietetiche e detox: contengono poche calorie, circa 30 per 100 grammi, e grazie ai sali minerali aiutano a depurare l'organismo; Regolarizzano l'intestino: ricche di fibre, ti consentono di combattere il gonfiore. Un consiglio? Consumale con la buccia, ben lavata; Contrastano la ritenzione idrica: con il loro potassio, aiutano anche il drenaggio dei liquidi; Sono un integratore naturale per lo sport: dopo una qualsiasi attività fisica, ti permettono di reintegrare i sali minerali persi con il sudore; Regolarizzano la pressione arteriosa: grazie a tante preziose sostanze, sono il frutto ideale sia se soffri di ipotensione sia che tu abbia la pressione un po’ alta.
Sei più multitasking di tuo marito? Certo, sei una donna! E lui è più bravo di te nel leggere le mappe? Ovvio, è un maschio! Ebbene, quelli che una volta erano dei luoghi comuni sono stati dimostrati scientificamente. Esistono differenze tra uomini e donne, risultato di effetti avvenuti nel corso di millenni e che coinvolgono la genetica, gli ormoni, il cervello, e che non implicano alcun giudizio di inferiorità o superiorità. In generale, il cervello dell'uomo segue schemi più basati sulla razionalità, mentre nella donna il funzionamento sarebbe maggiormente di tipo intuitivo. Nell'uomo, inoltre, il funzionamento dei circuiti nervosi è più rigido, mentre è più plastico nella donna.
Essere felice è scritto nei tuoi geni, ovvero nel tuo Dna. La cosa curiosa è che, secondo alcuni studi, il fatto che l’attività più o meno intensa di questo gene sia associata alla capacità di provare allegria e serenità esiste solo nelle donne che, non a caso, sono più soggette a sbalzi d’umore rispetto agli uomini. Ma al di là delle questioni genetiche, ci sono piccoli segreti per essere felici che valgono per tutti: concentrarsi sulle cose belle che accadono ogni giorno, senza pensare a ciò che sarà domani. E focalizzarsi su obiettivi concreti, non nutrire aspettative su quelli astratti, che magari non sono realizzabili. Del resto, come disse Trilussa, “La felicità è una piccola cosa.”
Mangiare con calma, dedicando al pasto almeno 20 minuti, può favorire la perdita di peso e il benessere del tuo organismo. Se mangi in fretta, hai un maggior rischio di presentare nel sangue bassi livelli di colesterolo “buono” HDL e alte concentrazioni di glucosio, che non è mai un bene. Devi anche sapere che, durante un pasto, il segnale di sazietà arriva al cervello dopo 20 minuti da quando inizi a mangiare, quindi se ti abbuffi troppo velocemente rischi di introdurre più calorie del necessario e di digerire peggio perché non dai tempo agli alimenti di essere pre-digeriti in bocca grazie alla saliva. Il segreto? Mastica ogni boccone per almeno 30 secondi.
Ridere è una medicina contro lo stress. Una sana risata ha molteplici effetti positivi: rilassa i muscoli, stimola le difese, migliora l’ossigenazione del sangue e aumenta le endorfine che attenuano il dolore. Ma c’è di più. La scarica positiva di una risata ha sulle arterie lo stesso effetto benefico dell’attività fisica o delle statine, i farmaci anti-colesterolo, perché provoca la dilatazione dei vasi sanguigni aiutando così a prevenire aterosclerosi, infarti e ictus. Se ne è parlato più volte, anche durante i congressi di cardiologia. E allora ecco i capisaldi di uno stile di vita corretto per il tuo cuore: movimento, dieta e… buonumore. questa sera goditi un bel film comico in tv!
Hai una tosse fastidiosa, che non passa? Se sei una fumatrice, probabilmente per te tosse, catarro e mancanza di respiro sono sintomi apparentemente normali. Attenzione però, perché possono essere i campanelli d'allarme di una grave malattia respiratoria nota come BPCO, ovvero Broncopneumopatia cronica ostruttiva. Si tratta di una patologia invalidante molto diffusa ma spesso riconosciuta troppo tardi, anche 4 anni dopo la sua insorgenza. La BPCO colpisce solitamente intorno ai 40 anni e nella gran parte dei casi è causata dal fumo. Buttare le sigarette è il modo più efficace per ridurre il rischio di BPCO e la progressione della malattia, migliorando la qualità della vita e del respiro.
Secondo alcuni studi, una dieta ricca di pomodori avrebbe un forte impatto sugli ormoni che, indirettamente, proteggono dal cancro alla mammella. Il licopene contenuto nel pomodoro potrebbe infatti favorire la crescita dei livelli di un ormone importante per il controllo del peso e del metabolismo di grassi e zuccheri. Il rischio di cancro al seno è associato, tra l’altro, proprio a condizioni di sovrappeso e obesità. Riuscire a controllarli attraverso la dieta potrebbe, quindi, aiutare nella prevenzione di questo tumore. La diagnosi precoce, ovvero l’attenzione a sottoporsi a visite e screening a seconda dell’età, ad esempio la mammografia, resta comunque la migliore arma di prevenzione.
Secondo alcuni ricercatori, il contenuto dei sogni dipenderebbe dall'orario della notte in cui si fanno. Inoltre, più a lungo si dorme, più di ora in ora i sogni si fanno complessi e intensi dal punto di vista emotivo, caratterizzati da una trama surreale. Quando si dorme da poche ore i sogni sono invece più lineari e brevi. Insomma, se vuoi un sogno che ti lasci senza fiato… Dormi a lungo! Ne guadagnerai anche in salute e sarai più bella: eh sì, a quanto pare la pelle di una donna che gode di sonni lunghi e ristoratori, presenta una barriera protettiva più sana, respira meglio, è più idratata e meno soggetta ad eritemi, irritazioni e fastidi. Non c’è che dire: prendi tre piccioni con una fava.
Condire un hamburger con un mix di erbe previene i radicali liberi che si sviluppano in cottura, qualche grano di pepe rosso accelera il metabolismo e può aiutare a mantenere il giusto peso, una spolverata di cannella sui cibi grassi riduce i lipidi nel sangue, l'aglio tritato abbassa il colesterolo e migliora la salute cardiocircolatoria. Insomma, le spezie fanno bene, meglio aggiungerle alla tua tavola! Non sei convinta? Sappi che le erbe del Mediterraneo, come basilico, origano e aglio, allontanano il desiderio di cibi grassi e danno un maggiore senso di sazietà. Inoltre, chi usa molte spezie per cucinare consuma fino a 1 grammo in meno di sale al giorno. E poi sono buone. Mica male, no?

Le 6 lady

Una vera amica vale un tesoro

Nov 14, 2016 / White

Lui, lei, l’altra. E se l’altra fosse la tua migliore amica? E se alla fine scoprissi che era tutto un equivoco?

Leggi tutto
  • Iscriviti al programma!

Entra nella community!

Instagram

mese del benessere intimo

 

Lo sapevi che…?

I 6 consigli per il cuore delle donne

Lo dice la Harvard School of Public Health: una donna non fumatrice che fa sport e ha una dieta salutare presenta un rischio cardiaco inferiore del 92% rispetto a una donna che non ha questo stile di vita. Inoltre, si abbassa anche la probabilità di avere altri fattori di rischio, come la pressione alta o il diabete. Come puoi preservare la salute del cuore? Non fumare, guarda la tv per meno di 7 ore alla settimana, fai almeno 2 ore e mezza di esercizio fisico a settimana, segui una dieta ricca di vegetali, legumi e cereali integrali e povera di carni rosse e zuccheri, mantieni un indice di massa corporea normale.

Cistiset Advance
Ti piacerebbe ricevere
un consulto gratuito
per un PROBLEMA INTIMO?