Cosa succede al tuo corpo dopo la nascita del tuo bambino e come affrontare gli inevitabili fastidi dovuti a punti, perdite post partum ecc.
In Italia si diventa mamme molto tardi. Anche a me è successo così. E ti spiego quando ho capito che era arrivato il mio momento.
Le perdite in gravidanza non sempre sono il segnale di un problema serio, come un distacco di placenta. Scopri di cos’altro potrebbe trattarsi.
Quando diventi mamma cambia la percezione del mondo intorno a te: dal cibo alla natura al senso delle cose che veramente contano.
Il parchetto è croce e delizia di ogni mamma. Ci sono giorni che ti salva la vita e altri in cui ne faresti volentieri a meno...
La mamma è sempre la mamma. Il rapporto con il papà si costruisce giorno per giorno, quello con la mamma è invece qualcosa di innato.
Lavorare da casa per conciliare carriera e famiglia è il sogno di molte mamme. Io ce l’ho fatta. Ma anche tu puoi trovare la tua strada!
I primi 3 mesi di vita di un bebè sono forse i più difficili da affrontare. E non solo perché sono quelli dove si dorme poco e spesso si mangia in piedi…
Ci sarà sempre una mamma che si sente meglio di te e che si permette di dire la sua: tu lascia correre e impara a trarre il meglio dalla rete.

Le 6 lady

Assorbente interno? No problem!

Giu 09, 2016 / Blue

Di solito eviti di usare i tamponi interni perché sei vulnerabile alle infezioni intime? Quello che devi sapere è che, se lo usi correttamente, non hai di che temere. ...

Leggi tutto
  • Iscriviti al programma!

Seguimi sui social

 

Lo sapevi che…?

Dolore diffuso e stanchezza cronica? Non sei ipocondriaca…

I dolori alle articolazioni, la debolezza e il mal di testa, associati a rigidità, astenia e disturbi dell'umore e del sonno, non sono necessariamente disturbi ipocondriaci, come si pensava fino a una quindicina d’anni fa, ma possono essere i segnali della fibromialgia. Questa malattia reumatica femminile dalle cause incerte che colpisce i muscoli, mettendoli costantemente in tensione e provocando dolore, è un fenomeno in crescita e numericamente non più trascurabile. E non riguarda più solo le donne mature, anzi, colpisce anche nella fascia tra i 25 e i 35 anni. Se hai dei dubbi sulle tue condizioni di salute e vuoi rompere la tua spirale di dolore, non rassegnarti ma parlane al tuo medico: è importante!

Cistiset Advance