Mestruazioni dopo la menopausa? Ecco da cosa possono dipendere

Cosa fare se dopo due anni dall’ingresso in menopausa ricompaiono le mestruazioni o delle perdite di sangue.

 

La GinecologaDiagnosticata la menopausa, se dopo due anni compare un ciclo mestruale o una perdita di sangue, questa va sicuramente indagata. Il primo approccio è un’ecografia transvaginale per valutare lo spessore dell'endometrio, cioè della parte che riveste internamente l'utero.

Se questo è sottile, sotto i 5 mm, bisogna aspettare e ripetere il controllo: la mestruazione o perdita di sangue, infatti, potrebbe essere ricondotta alla situazione di atrofia.

Se, invece, lo spessore dell’endometrio risulta ispessito, sopra i 5 mm, è raccomandabile eseguire un'isteroscopia diagnostica e una biopsia per verificare l’eventuale presenza di problematiche responsabili del sanguinamento e meritevoli di trattamento medico o chirurgico. Ad esempio:

  • Iperplasia
  • Polipi
  • Miomi

Le 6 lady

Capelli fragili, che cadono: perché proprio a me?

Mag 23, 2016 / Violet

La tua capigliatura è un po’ stressata? Forse ha bisogno di un break dai trattamenti troppo aggressivi…

Leggi tutto
  • Iscriviti al programma!

Entra nella community!

Instagram

 

Lo sapevi che…?

I 6 consigli per il cuore delle donne

Lo dice la Harvard School of Public Health: una donna non fumatrice che fa sport e ha una dieta salutare presenta un rischio cardiaco inferiore del 92% rispetto a una donna che non ha questo stile di vita. Inoltre, si abbassa anche la probabilità di avere altri fattori di rischio, come la pressione alta o il diabete. Come puoi preservare la salute del cuore? Non fumare, guarda la tv per meno di 7 ore alla settimana, fai almeno 2 ore e mezza di esercizio fisico a settimana, segui una dieta ricca di vegetali, legumi e cereali integrali e povera di carni rosse e zuccheri, mantieni un indice di massa corporea normale.

Cistiset Advance