Sono Stefania e ho 35 anni. Un aggettivo per definirmi? Sicuramente alternativa. Adoro le voci fuori dal coro, e la mia spesso lo è, mi piace fare scelte controcorrente nel look e nella vita e soprattutto amo il mio essere donna, pur con tutti i difetti che ho. Rispetto il mio corpo tanto quanto rispetto l’ambiente che mi circonda, per me sono valori importanti. Nella vita faccio la psicologa, un lavoro complesso che richiede una grande empatia con le persone, cosa che credo di avere insieme a una buona capacità di introspezione. Mi piace e mi appaga molto. Non ho un compagno fisso, l’ultima storia seria è finita anni fa, ma al momento non sento l’esigenza di legarmi a nessuno in particolare. Insomma, sono uno spirito libero.

Mamma over 40: scopriamo i pro e i contro per donne e bambini delle gravidanze tardive, sempre più frequenti.
Dalla A alla Z, i principali problemi che possono sopraggiungere durante la gravidanza. Conoscerli aiuta ad affrontarli al meglio.
Scegliere cosmetici cruelty-free significa affidarsi a prodotti non testati sugli animali e ad aziende rispettose dei pet. Occhio alle etichette, ma non solo!
7 consigli per fare la spesa contribuendo a salvare il pianeta, cioè tenendo conto dell'impatto che anche le tue scelte hanno sulle risorse del mondo.
Naturalità e rispetto per il tuo corpo e per l’ambiente vanno a braccetto con la tua igiene intima? Sì, se scegli gli assorbenti in cotone biologico!

Green… baby!

Fiocco azzurro o rosa? No, fiocco verde! Il colore della natura, della serenità, del chakra del cuore. Il colore che mi auguro ispiri la vita di mio figlio.
Sono incinta. L’ho scoperto da qualche giorno e da allora non faccio che piangere senza decidere come comportarmi. Sarò una mamma single? O rinuncerò?
I 7 alimenti che ti aiutano a combattere la sindrome premestruale e la tristezza dei giorni che precedono il ciclo.
Io, un fascinoso avvocato che potrebbe essere l’uomo dei miei sogni e… Un disastro su tutta la linea!

Le 6 lady

Mestruazioni: se ci siete battete un colpo!

Lug 01, 2016 / Blue

Non mi era mai capitato, neppure da ragazzina. Non che abbia sempre avuto il ciclo super regolare, anzi, ma un salto di 5 mesi… Questo non mi era mai successo!

Leggi tutto
  • Iscriviti al programma!

  • Iscriviti al programma!

Entra nella community!

Instagram

 

Lo sapevi che…?

Esiste una forma di emicrania “da aereo”

Un gruppo di ricercatori italiani ha identificato una forma di emicrania “da aereo”. Non è accompagnata da altri sintomi, ma il male è così intenso da far rinunciare addirittura a volare. Le ragioni non sono del tutto note. In sostanza, ci sarebbero organismi particolarmente sensibili che non riescono ad adattarsi automaticamente al cambio di pressione durante il decollo e l’atterraggio. La soluzione? Al momento solo una: chi ne soffre dovrebbe assumere un antidolorifico mezz’ora prima dell'atterraggio, che è la fase più a rischio. Altre forme curiose e poco comuni di cefalea sono: la cefalea da tosse, quella da week-end e quella associata all’attività sessuale che, quindi, esiste davvero ;-)

Cistiset Advance