Scegliere cosmetici cruelty-free significa affidarsi a prodotti non testati sugli animali e ad aziende rispettose dei pet. Occhio alle etichette, ma non solo!
Alimentazione bio e dieta mediterranea: la soluzione perfetta per la donna sensibile ai temi della salute, della bellezza e del rispetto per l’ambiente.
Sapevi che in fase ovulatoria la donna raggiunge il “picco” della sua seduttività? La ragione è legata agli ormoni e all’istinto di conservazione della specie.
Sottoporsi a una visita dermatologica per far controllare nei e macchie sulla pelle è importante: una macchia, infatti, non sempre è solo un problema estetico. Si può trattare di una cheratosi: sono macchie scure benigne, ma che vanno tenute sotto controllo dal momento che con il tempo possono evolvere in tumore. Stesso discorso per i nei: per lo più si tratta di lesioni benigne che non devono preoccupare, ma in alcuni casi, sebbene rari, sono correlate ad un pericolo maggiore di incappare in un melanoma, il più noto dei tumori della pelle. Tra le principali caratteristiche di allarme, i nei “brutti” misurano 5-12 mm, hanno margini irregolari e mal definiti e si modificano nel tempo.
La tua capigliatura è un po’ stressata? Forse ha bisogno di un break dai trattamenti troppo aggressivi…
“Perché mi vengono i brufoli anche se l’adolescenza è passata da un pezzo?” Scoprilo qui e trova il rimedio giusto per il tuo tipo di pelle.
  • Iscriviti al programma!

Entra nella community!

Instagram

 

Lo sapevi che…?

Per ossa in salute bevi più acqua e meno bibite gassate

In Italia milioni di donne over 40 soffrono di osteoporosi o di fragilità ossea. E l’alimentazione scorretta è uno dei principali fattori di rischio per questa grave malattia che, purtroppo, si manifesta solo quando ormai la perdita di massa ossea è significativa. Tra le abitudini alimentari dannose c’è anche l’abuso di bevande gassate. Le bibite zuccherate in lattina o in bottiglia contengono acido fosforico, un vero e proprio “rapinatore” di calcio dalle ossa. Altri nemici dello scheletro sono l’alcol e il caffè. I consigli sono di bere acqua, limitare il più possibile le bibite, evitare i superalcolici e concedersi al massimo 1-2 bicchieri al giorno di vino o birra e 3 tazzine al giorno di caffè.

Cistiset Advance