Nelle persone con diabete la glicemia alta e le basse difese immunitarie favoriscono la crescita batterica, mettendo in pericolo anche la salute dei reni.
Se le infezioni delle vie urinarie non hanno una causa batterica tale per cui è bene ricorrere agli antibiotici, possiamo rinforzare le difese con rimedi tutti naturali e fatti in casa.
Scopriamo insieme da dove viene questa sostanza e quali sono le sue proprietà benefiche per l’organismo, in particolare per mantenere il benessere delle vie urinarie.
Perché in menopausa è più facile soffrire di cistite? Come si può ridurre il rischio di infezioni delle vie urinarie in questa delicata età della donna.
Aumenta il pH e il volume dell’urina, ostacolando così la crescita batterica causa di molte cistiti ricorrenti resistenti agli antibiotici. Un’azione simile ai farmaci diuretici, ma in forma naturale.
Migliora la circolazione, rinforza i muscoli del pavimento pelvico, ricarica le difese dell’organismo. Ma lo yoga può anche aiutare a prevenire le infezioni delle vie urinarie, scopri quali esercizi fare.
Quando le infezioni urinarie minacciano l’intimità di coppia, esistono rimedi semplici per ritornare a vivere la sessualità con piacere e rinnovata passione?
Colibatteri, stafilococchi, streptococchi … nomi complicati di batteri che con gran facilità possono causare infezioni alle tue vie urinarie. Conoscerli è l’arma per combatterli!
L’uso di alcuni anticoncezionali, come il diaframma e la crema spermicida, possono dare vita a cistiti e disturbi delle vie urinarie. Rivedi le tue abitudini sessuali!
  • Iscriviti al programma!

 

Lo sapevi che…?

Dolore diffuso e stanchezza cronica? Non sei ipocondriaca…

I dolori alle articolazioni, la debolezza e il mal di testa, associati a rigidità, astenia e disturbi dell'umore e del sonno, non sono necessariamente disturbi ipocondriaci, come si pensava fino a una quindicina d’anni fa, ma possono essere i segnali della fibromialgia. Questa malattia reumatica femminile dalle cause incerte che colpisce i muscoli, mettendoli costantemente in tensione e provocando dolore, è un fenomeno in crescita e numericamente non più trascurabile. E non riguarda più solo le donne mature, anzi, colpisce anche nella fascia tra i 25 e i 35 anni. Se hai dei dubbi sulle tue condizioni di salute e vuoi rompere la tua spirale di dolore, non rassegnarti ma parlane al tuo medico: è importante!

Cistiset Advance